Sei in

vanuatu flag Capitale: Port Vila
Fuso Orario: + 10 ore rispetto all'Italia,+9 quando è in vigore l'ora legale
Lingua: inglese e francese (ufficiali) bislama (lingua locale)
Religione: in prevalenza cristiana nelle diversedenominazioni
Moneta: Vatu (VUV)
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00678

  * Nuove normative per l'ingresso negli USA:

per i cittadini italiani è richiesto il passaporto individuale con validità minima di 6 mesi.Per i cittadini UE che transitano negli Stati Uniti sarà richiesto il passaporto inviduale a lettura elettronica, chi non ne fosse provvisto dovrà richiedere il visto all'Ambasciata degli Stati Uniti in Italia.


      Ricordiamo inoltre che è in atto la nuova procedura ESTA (Electronic System for Travel Authorization) per l'ingresso negli Stati Uniti. I passeggeri che transiteranno dagli Stati Uniti dovranno richiedere l'autorizzazione ESTA tramite la compilazione del modulo predisposto sul sito https://esta.cbp.dhs.gov non più tardi di 72 ore prima della partenza.
      Dal 1° agosto 2008 al 12 gennaio 2009 il DHS comincerà ad accettare richieste di autorizzazioni volontarie. 
    * L'ESTA è obbligatorio dal 12 gennaio 2009. Ai passeggeri che non avranno ottenenuto l'autorizzazione ESTA nei termini previsti potrà essere rifiutato l'accesso negli Stati Uniti nelle postazioni preposte al controllo.

Vaccinazioni:Nessuna vaccinazione obbligatoria tranne il certificato di vaccinazione dalla febbre gialle per chi è transitato o ha dimorato nei 10 giorni precedenti l’ingresso nelle Figi in zone infette dalla malattia.

Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria. Consigliata la profilassi antimalarica fuori Port Vila.

Clima e stagioni:Il clima è tropicale nel nord e sub-tropicale nel sud del Paese, con una media annuale di precipitazioni di 2205 mm.Caldo umido da dicembre a maggio (temperature medie da 21 a 32 gradi), più fresco e secco da giugno a novembre (temperature medie da 16 a 20 gradi). Vanuatu è soggetta a cicloni e depressioni tropicali nella stagione delle piogge, in particolare da dicembre a maggio. I forti venti e piogge associati con i cicloni possono causare danni considerevoli. 
Corrente Elettrica:220/240V. E' necesario munirsi di adattatore.

Cucina: molti piatti tipici sono a base di pesce, il piatto nazionale è il coconut crabovvero i grossi granchi di terra che si cibano solo di cocco e vengono cucinati con una salsina allìaglio. Altre aspecialità il deep sea poulet fish , charolais beaf (carne di manzo degli allevamenti di Espiritu Santo),e solo per i coraggiosi la  roussette ( pipistrello in salsa di vino).
I vini sono francesi o australiani e la birra locale è la Tusker. Le ricette melanesiane vengono cotte nel tradizionale forno di terra e sono molto gustose, si possono assaggiare nella maggior parte degli hotel durante le serate tradizionali. Anche a Vanuatu la bevanda nazionale è la Kava ma a differenza rispetto ad altre isole del Pacifico qui è molto più forte e simile ad una droga.

Acquisti: artigianato locale maschere, tamburi, staute, canoe, batik stampati a mano, monili di zanne di maiale, abiti di paglia, conchiglie e corallo. Ricordiamo che mercanteggiare è contrario ai costumi locali quindi si consiglia di evitare qualsiasi trattativa durante gli acquisti.

Telefoni cellulari: Il gestore di telefonia è Telecom Vanuatu Ltd (TVL) www.tvl.net.vu. E’ operativa anche una rete cellulare analogica a copertura nazionale.Consultare la propria compagnia telefonica prima della partenza per verificare la copertura del servizio.

Ambasciata d'Italia competente per Vanuatu:
Ambasciata d'Italia in Canberra (Australia)
12 Grey Street, Deakin 
Deakin ACT 2600Australia
Tel.: +61 2 62733333      
Fax: +61 2 62734223
Cellulare di emergenza: +61 418 266349      
e-mail: ambasciata.canberra@esteri.it


Fiji Time Consiglia:

I nostri viaggi sono sempre comprensivi di polizza assicurativa medico/bagaglio base, si consigliano polizze integrative e a massimale più elevato ed illimitato per soggiorni negli Stati Uniti e/o Canada. 
Si consiglia di stipulare la polizza facoltativa Annullamento viaggio. Si ricorda che la polizza annullamento dovrà essere stipulata contestualmente alla prenotzione del viaggio o al massimo entro le 24 ore successive.
Per le condizioni assicurative consultare la sezione ASSICURAZIONI.
Prima della partenza controllare la validità dei propri documenti e/o visti per l'ingresso e/o transito nei paesi di destinazione.
Per maggiori informazioni sui paesi da visitare ed eventuali avvisi consultare il sito: www.viaggiaresicuri.it
Prima della partenza si prega di registrare il proprio viaggio sul sito: www.dovesiamonelmondo.it

NUOVE NORMATIVE PASSAPORTI ITALIANI
www.poliziadistato.it

Cambiano le regole per i passaporti dei minorenni. Da oggi chi deve richiedere un passaporto per i bambini deve farne uno individuale: i minori non possono più essere iscritti su quello dei genitori (o tutori o altre persone delegate ad accompagnarli). Le regole valgono solo per le nuove richieste mentre non riguardano i documenti rilasciati fino ad oggi, che rimarranno validi fino alla scadenza.
La novità arriva con l'approvazione del decreto legge 135/2009 che recepisce il Regolamento europeo 444/2009, introducendo l'obbligo del passaporto individuale: una persona, un passaporto, a prescindere dall'età. Le richieste di iscrizione di figli minorenni sul passaporto dei genitori, presentate entro il 24 novembre, saranno evase fino al 15 dicembre. Restano valide invece tutte le disposizioni - già esistenti - relative al passaporto collettivo e al lasciapassare per i minori.

Sempre in applicazione della disciplina comunitaria cambia anche la durata di validità dei nuovi documenti di espatrio per i minori che viene differenziata a seconda dell'età: 
per i minori di età inferiore a 3 anni il passaporto vale 3 anni
per i minori dai 3 ai 18 anni il passaporto vale 5 anni
Le nuove regole nascono dall'esigenza di contrastare il fenomeno della sottrazione di bambini ai genitori affidatari, ma soprattutto l'attività criminale della tratta internazionale dei minori. In questo modo si garantisce infatti una maggiore individualità e quindi più sicurezza per i minorenni che viaggiano.

Nelle cinque province (Grosseto, Potenza, Frosinone, Pescara e Verona) già attrezzate al rilascio del passaporto biometrico ai bambini maggiori di 12 anni verranno rilevate le impronte e inserite nel documento.

© 2012 Fijitime - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04452210232