tahaa

Tahiti Raiatea a Tahaa , al centro delle isole Sottovento, si affacciano sulla stessa laguna dove, secondo una leggenda, Tahaa fu divisa da Raiatea grazie ad un'anguilla sacra posseduta da una principessa.

Raiatea fu ribattezzata dalla figlia della regina Rai e dal guerriero Atea da qui il nome "Raiatea" ovvero "cielo dalla dolce luna". L'isola è la più grande del gruppo delle Sottovento ed occupa la parte meridionale di una laguna molto ampia circondata da splendidi motu e meravigliosi giradini sottomarini. Numerose leggende impregnano ancora le vallate di Opoa, importante centro di coltivazione della vaniglia e maestose montagne tagliano l'isola fino al cratere di Faaroa, dal nome dell'unico fiume navigabile della Polinesia. Raiatea, inoltre, è capitale delle crociere con basi nautiche disseminate nelle sue baie che ospitano una flotta di barche a vela e catamarani.

Tahaa "l'isola Vaniglia", in passato chiamata Uporu, è un'isola dal fascino autentico esclusa dai circuiti turistici tradizionali, un vero paradiso adagiato su una laguna color smeraldo circondata da Motu e sorvegliata dal monte Ohiri. Solcata da profonde vallate e ricoperta da una lussureggiate vegetazione l'isola è famosa per le sue baie poste al riparo dagli alisei, i oittoreschi siti archeologici, i vivai di perle e le piantagioni di vaniglia.

Per gli amanti delle immersioni la laguna che lambisce Raiatea e Tahaa ospita un'incredibile fauna sottomarina, da non perdere il "Giardino Giapponese" con le sue rose di corallo e la "Grotta delle Piovre".

Richiedi un Preventivo

© 2012 Fijitime - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04452210232