Cile

argentina bandiera

Capitale: Santiago del Cile
Popolazione: 16.572.475

Superficie: 756.626 Km2
Fuso orario: tra settembre e aprile è in vigore l'ora legale locale. Durante tale periodo la differenza oraria con l'Italia è di -4h; -6h quando in Italia vige l'ora legale, -5h nel resto dell'anno.

Lingue: spagnola

Religioni: cattolica

Moneta: Peso Cileno (CLP)

Prefisso telefonico per l’Italia: 0039
Prefisso telefonico dall’Italia: 00 56

CLIMA: al nord clima tropicale ed arido; nella zona desertica si registrano forti sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte. Al centro il clima è di tipo mediterraneo. Al sud è di tipo continentale con temperature medie di + 12° C. Nella Patagonia cilena (estremo sud) il clima è freddo con temperature minime che variano tra – 15º C e + 5º C. Le variazioni di temperatura possono essere repentine in tutto il Paese. Si consiglia pertanto ai visitatori di portare sempre con sé, anche nel nord desertico, abbigliamento adeguato al freddo.

AAmbasciata d'Italia a SANTIAGO
Calle Clemente Fabres, 1050 - Providencia
Santiago, Cile
Tel: +56-2-24708400
Cellulare emergenza: +56 9 78098998
Fax: +56 2 2 2232467
E-mail: info.santiago@esteri.it

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'ingresso.

Visto d’ingresso: non necessario, per turismo, fino ad un massimo di 90 giorni di permanenza nel Paese.

Telefonia:Copertura mobile, voce e dati con le compagnie telefoniche, CLARO Chile SA GSM 1900 ENTEL PCS GSM 1900/UMTS 1900 ENTEL TELEFONIA MOVIL GSM 1900 Telefonica GSM 1900

Acquisti: abbigliamento andino, il classico mantello detto makun per le donne è un must lo scialle quadrato preferito detto dalle donne, detto iquila. Oggi sono in commercio anche monili e borse moderne ma con lo stile tradizionale.

Vaccinazioni:nessuna vaccinazione obbligatoria.

Corrente Elettrica: 220/230 V. E'necessario munirsi di adattatore. 

Cile & Patagonia

  Tour i Colori del Cile 10 Giorni / 9 NottiGiorno 1 Santiago Arrivo e accoglienza all’aeroporto di Santiago e trasferimento in Hotel. nel primo pomeriggio, ritrovo con la guida in hotel e partenza per la visita pomeridiana della città di Santiago. La vostra visita inizierà  ...

Estensione Isola di Pasqua

  Rapa Nui 4 Giorni / 3 NottiGiorno 1 Santiago del Cile - Isola di Pasqua Colazione in hotel e proseguimento in volo per L’isola di Pasqua. L’Isola di Pasqua è una delle isole più orientali della Polinesia, appartiene alla Repubblica Cilena ed è conosciuta anche con il suo antico  ...

Estensione Polinesia Francese

POLINESIA FRANCESE : L’ARCIPELAGO FELICE Hanno ammaliato da secoli grandi esploratori, vi transitarono artisti ed attori , anonimi e sconosciuti, tutti ne rimasero stregati e posseduti da questo lontano paradiso formato da grandi distese di palme, spiagge abbaglianti, lagune incantate  ...

Santiago è la capitale del Cile. Fondata in una posizione che offriva buone possibilità di difesa, essa si è estesa dapprima verso monte, sullo sperone di San Cristòbal, e nella zona delimitata da un’ansa del fiume Mapocho. In seguito lo sviluppo industriale e la forte immigrazione dalle campagne hanno dato un grande impulso alla costruzione di nuovi quartieri verso sud e est. Santiago, che conta quasi 4 milioni di abitanti, fu fondata nel 1541, da Pedro de Valdivia. Posizione geografica, centralizzazione del governo, convergenza delle strade e delle ferrovie, sviluppo demografico e industrializzazione sono gli elementi della prosperità della città. Santiago è situata nella Valle Centrale, fra le due cordigliere. La vicinanza delle zone agricole, dei centri minerari, e la possibilità di sbocco sull’Oceano Pacifico, vista la vicinanza di due ottimi porti, quali sono quelli di Valparaìso e di San Antonio, ne hanno favorito lo sviluppo urbano e quello industriale. A Santiago, che si estende ai piedi delle Ande, si può ancora intravvedere, nella prevalenza delle case basse, il passato coloniale; il centro con i suoi edifici di più di 10 piani e i sobborghi residenziali testimoniano la nuova vocazione di grande capitale. La zona in cui sorge Santiago gode di un clima di tipo mediterraneo, con frequenti piogge invernali ed estati calde e secche. Essa è resa fertile dai residui lavici delle eruzioni vulcaniche, oltre che dalla presenza di alcuni fiumi che facilitano l’irrigazione.

Rapa Nui nella lingua degli isolani è l’anello di congiunzione tra il Cile e la Polinesia, e per questo motivo viene anche chiamata l’Ombelico del Mondo. La scrittura e i moai, le gigantesche statue di pietra, rappresentano ancora oggi un mistero. Le statue, alte fino a 21 metri, sono state erette a centinaia in prossimità della costa con le spalle al mare. Questi idoli, i vulcani e la natura dell’isola giustificano pienamente una visita.

 

Prendi un appuntamento !

Facciamo quattro chiacchere sul viaggio che sogni, organizziamo in base alle tue esigenze e al tuo tempo e alla tua voglia di esplorare